Giovedì, Agosto 23, 2012

San Vito Lo Capo e il Cous Cous Fest

cous-cous-fest.png Per chi ama la buona cucina ed in particolare il cous cous, un interessantissimo evento giunto quest’anno alla sua XV edizione è sicuramente il Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani.
L’evento s’identifica anche come il Festival dell’integrazione culturale, durante il quale è infatti possibile non soltanto gustare piatti dal sapore incredibile, ma anche entrare in contatto con le diverse culture dell’area euro-mediterranea.
Lo stesso cous cous rappresenta un piatto ricco di storia, che riassume in sé proprio i rapporti e le contaminazioni tra i diversi popoli mediterranei.
L’evento quest’anno si svolgerà tra il 25 ed il 30 settembre; durante tali giorni sarà possibile assaggiare oltre 35 ricette diverse presso il cosiddetto Villaggio Gastronomico, aperto dalle 12 alle 24. Qui saranno collocati ben 6 punti di degustazione, soprannominati Case del cous cous, ognuno dei quali si concentrerà su diverse modalità di preparazione di questo piatto. Saranno anche disponibili ricette senza glutine o basate su ingredienti biologici.
Uno degli aspetti più interessanti del festival riguarda la gara gastronomica che si svolgerà tra i grandi chef di nove Paesi (Costa d’Avorio, Egitto, Francia, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal e Tunisia), i quali si sfideranno davanti ad una giuria composta da giornalisti ed esperti, per aggiudicarsi il titolo di Miglior Cous Cous 2012.
Da tener presente è anche Al Waha, che in arabo significa oasi del deserto: si tratta di un’area che verrà allestita sulla spiaggia, aperta al pubblico nelle giornate di sabato e domenica, che consentirà di assaporare il cous cous a due passi dal mare, all’interno di una tenda dall’aspetto arabeggiante.
Durante ognuna delle serate del festival si esibirà inoltre un artista diverso, consentendo così di associare l’aspetto culinario con quello legato alla musica ed al divertimento.
Oltre a rappresentare un’esperienza gastronomica di elevato livello, l’evento dà anche l’occasione di visitare San Vito Lo Capo, splendido borgo del trapanese che si affaccia su un mare cristallino.
Il borgo marinaro, dalle caratteristiche case bianche, si trova quasi a metà strada tra Trapani e Palermo, e rappresenta una destinazione turistica forse tra le più belle della Sicilia occidentale, nella quale ci si può recare non soltanto in occasione del festival, ma anche durante tutto l’anno, approfittando della vicinanza degli aeroporti Falcone-Borsellino di Palermo e Birgi di Trapani.
In particolare, nel periodo estivo il paese di San Vito Lo Capo rappresenta un’ottima meta di vacanze, che permette sia di godere appieno del meraviglioso mare siciliano, sia di visitare, a partire da qui, altre affascinanti località della Sicilia occidentale.